domenica 22 novembre 2009

Donne e Impresa: la crisi non ha scoraggiato l’imprenditoria femminile.




Le aziende guidate da donne reagiscono alle difficoltà con coraggio, creatività e flessibilità, dando vita ad attività innovative e sforzandosi di contribuire alla ripresa. Ritieni di essere tra le imprenditrici che affrontano la crisi come opportunità di cambiamento?

Di' la tua, e lascia anche un link della tua attività nei commenti.

giovedì 19 novembre 2009

Tutte le Donne sono Impresa


Carissime amiche di Donne Imprenditrici ho una proposta che desidero condividere con voi, fatta da Antonella Silipigni:

Carissime amiche di Donne Imprenditrici, 

      ho una proposta che desidero condividere con voi : vogliamo che il gruppo Donne Imprenditrici sia davvero un gruppo a sostegno dello sviluppo di attività economico sociale per chi fa impresa, per chi vuole iniziare una nuova attività, per la professionista o per colei che dalla sua passione vuol tentare di avere nuove entrate per affrontare le sempre più frequenti micro e macrocrisi economiche ?
Avete mai sentito parlare di B2B , Business Networking, Associazione di Promozione Sociale d’ Impresa, Microcredito, Fundraising, FSE ?
Allora vi chiedo cinque minuti per approfondire insieme su ning.
Il gruppo Donne Imprenditrici ha tutto ciò che serve perché ognuna di noi possa mettere a disposizione la propria professionalità in un ottica di promozione e sviluppo economico sociale di reciproco interesse.
Tutte le Donne sono Impresa e come tali possiedono le capacità e le possibilità di creare sostegno e sviluppo.
Allora che ne pensate? Vogliamo provarci?

Antonella Silipigni





martedì 17 novembre 2009

AssoLei.. !

Il nuovo Sportello AssoLei di Consulenza e Orientamento per donne italiane e straniere a Roma, è in via Benedetta nº 28 - Trastevere, vicino Piazza Trilussa.

Dalla Virtualità alla Realtà .. ?


DONNE IMPRENDITRICI è un gruppo che sta uscendo dalla virtualità per trasformarsi in realtà.
Per creare sinergie, potenziare e promuovere le nostre attività, per aiutare chi vuole crearne una, dare e avere sostegno in tutte le aree della nostra vita, dalla professione, alla famiglia, ai sentimenti, al divertimento.


Per rafforzare l'essenza di ciò che siamo, Donne di Successo !

giovedì 12 novembre 2009

L'Ungulese e la Creatività Imprenditoriale


Ripropongo un divertente post dal blog Peritare, con un interessante risvolto sull'imprenditorialità...



Oggi, 11 Novembre 2009, leggo su laRepubblica.it un meraviglioso franchaising.
Già si è detto che i nostri quotidiani, se non di una lezione di Inglese primo livello, avrebbero bisogno di un correttore ortografico assai meno primitivo di quello i cui risultati abbiamo di fronte.

Qualche considerazione accessoria, però.

Ho cercato franchasing su Google, con risultati interessanti. La ricerca mi restituisce 39.200 risultati (circa), abbastanza da far credere a qualche sedicente collega che se tanto mi da' tanto, franchaising è una variante corretta ed utilizzabile. Su questo aspetto, rimando ad un precedente post, in cui si discorreva sulla validazione della terminologia (e della lingua) secondo il numero di occorrenze in un motore di ricerca.

Spulciando senza troppo metodo tra i risultati, quindi senza eccessiva validità statistica, si osserva che la maggior parte dei risultati fanno riferimento ad annunci economici, o a realtà aziendali non eccessivamente sviluppate (e che presentandosi in tal modo, forse così resteranno a lungo).

Alcuni siti web, però, avrebbero meritato una maggiore attenzione alla lingua, visto quel che sono costati di codice, hosting, banda, contenuto (sic). Evidentemente, la cultura non è percepita come qualcosa che porta valore, e che può di conseguenza essere trascurata senza danno a favore dei metri quadri di pelle (a Roma si direbbe di pelo - volgarotto, ma efficace) esibite nelle fotografie.

Altri ancora, che escono tra i risultati, non riportano però la variante lessicale tra le pagine. Con ottimo spirito imprenditoriale (nonostante la Legge 69/09 che lo ritiene, alla lettera, comportamento di rilevanza penale) hanno aggiunto tra le keywords del codice anche la variante; se pagano, anche gli ignoranti sono benvenuti.

Questa, forse, è creatività:

_< name="keywords" content="">franchaising" > 
_< name="description" content="">"***, negozi in franchising, offerte franchising, franchaising" >


Commento in calce, mio:
Sostanzialmente, il sito in questione, scrive come si deve scrivere, franchising. Però...nelle keywords, che vengono lette dai motori di ricerca, ci aggiunge anche lo sbagliatissimo franchaising.
Basta che vengano da noi, e siano buoni clienti, possono dire quel che gli pare.
Ros.

venerdì 6 novembre 2009

Incontro in Rosa !


Il nostro primo incontro è stata un'esperienza magnifica, erano presenti Imprenditrici Donne da tutta Italia !

In sintesi da messaggino, da Daniela Ferrante: Aperitivo Donne Imprenditrici ! :) Incontro in rosa all'insegna dell'entusiasmo, dello scambio di energia e di obiettivi da raggiungere !! :) Gruppo grandioso !!! :D

È stato meraviglioso, grazie Donne Imprenditrici !





giovedì 5 novembre 2009

Motivazionale!


Facciamo vedere i muscoli !!!.... oggi 5 novembre 2009, dalle 18.30 alle 21.00,NETWORKING APERITIVO DONNE IMPRENDITRICI: un momento informale in una atmosfera elegante e rilassante, per conoscerci (finalmente!), scambiare idee e esperienze, valutare sinergie, opportunità e collaborazioni.



mercoledì 4 novembre 2009

Scatola Rosa nel Comune di Roma


Scade domani, 5 Novembre 2009, il bando del Comune di Roma per scegliere le 1000 romane, tra quelle che guidano di notte per ragioni di lavoro, sulla cui vettura verrà installato la scatola rosa, il nuovo dispositivo per la sicurezza stradale e personale delle donne, messo a disposizione gratuitamente dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale.
L'iniziativa è patrocinata dal Ministro per le Pari Opportunità .

La scatola rosa è un dispositivo satellitare collegato a una centrale operativa che individua immediatamente il luogo da cui parte la segnalazione (fatta con il micro telecomando in dotazione) in caso di aggressione, incidente o guasto; la centrale operativa, localizzato il veicolo, passa le indicazioni alle forze dell'ordine, al pronto intervento meccanico e al soccorso sanitario.

Informazioni, dettagli, moduli da compilare, sulla pagina del sito istituzionale del Comune di Roma.

Da dove son cominciate un po' di cose..





La copertina di LINUS del Gennaio 1974.

"Io sono mia!",  "La vita è mia e sono io che devo viverla!!" , "Con qualche aiuto.."

Roma, collezione privata.

lunedì 2 novembre 2009

Gestione delle risorse umane e formazione finanziata in Italia ed in Francia


Internazionalizzazione e Investimento in Capitale Umano - Gestione delle risorse umane e formazione finanziata in Italia ed in Francia, a  Milano il 10 novembre 2009, a partire dalle ore 9:00
Palazzo Turati – Sala Conferenze – Via Meravigli, 9/b

Programma:
9.00 Registrazione dei partecipanti

9.30 Saluti di apertura
• Shahin Javidi, Dirigente Area Marketing Territoriale Promos - Camera di Commercio di Milano (CCIAA)
• Chantal Pallin Zanardi, Segretario Generale - Chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie (CFCII)
• Tullio Chiaberto, Country Manager - Auralog Italia
• Nina Dölger, Partner - Maxim Consulting

09.50 La gestione intelligente del personale, la formazione come incentive
• Paolo Pusceddu e Nina Dölger, Partners - Maxim Consulting (Coaching; Formazione;
Consulenza HR) - Il senso della formazione in tempi di crisi: tra performance aziendale e
motivazione individuale
• Daria Grazzi, Direttore Risorse Umane della divisione Employer Services in Italia ed in Spagna – Fnac Italia SpA - Valorizzazione e motivazione dei talenti: il progetto “Fnac Academy”

10.30 Formazione del personale e finanziamenti in Italia ed in Francia
• Tullio Chiaberto, Country Manager - Auralog Italia - Formazione in e-learning
• Maria Teresa Cosso, Finanza Agevolata - Finanziamenti europei alla formazione
• Orazio Stangherlin, Arcadia Consulting - Consulenza alla Formazione Finanziata in Italia
• Gérard Goron, Direttore del FONGECIF Provence, Alpes, Côte d’Azur - La Formazione Finanziata in Francia

12.20 Testimonianze: le soluzioni adottate dalle aziende
• Renato Sacristani, CEO – SI.CE.ST Formazione
• HR Manager – Società Essilor*

Modera: Serena Uccello, Corresponsabile Job 24 - Il Sole 24 Ore

13.00 Light Lunch

RSVP entro e non oltre le ore 16:00 di venerdì 06 novembre scrivendo a eventi@chambre.it o chiamando il numero 02 72 53 72 17 - Chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie Via Leone XIII, 10 – 20145 MilanoTel. 02/725371 – Fax 02/865593



Un dolce ricordo, dedicato a chi non c'è più..


Un dolce ricordo, dedicato a chi non è più con noi...
..ma solo fisicamente.



domenica 1 novembre 2009

Ning..!


È in corso di allestimento il network esclusivo di Donne Imprenditrici, sulla piattaforma Ning.

Sulla pagina principale del network, registratevi (link nel riquadro a destra), e seguite le istruzioni. Le iscrizioni sono soggette ad approvazione dell'amministratore del network. Siate sincere, spontanee, sintetiche.

Il network è in allestimento, come detto, attendetevi modifiche e miglioramenti nelle prossime settimane.



Halloween e l'Italia (imprenditoriale)

 
Halloween, oggigiorno fissata alla vigilia della festa critiano-cattolica di Ognissanti, è una festa di origini pre-cristiane, le cui origini si ritrovano nei riti propiziatori dei giorni più corti dell'anno, quando l'oscurità dell'inverno sembra aumentare sempre più, sino a prevalere sulla luce. Rimescolata e ridefinita nei secoli, con l'aggiunta di componenti leggendarie (la notte delle streghe, la notte in cui i morti sono tanto vicini alla terra da potervi quasi ritornare, ecc) e poi da una decisiva componente commerciale (anzi, imprenditoriale!).
La festa è oggi conosciuta nella sua versione nordamericana, con i bambini che , in costume, effettuano la questua casa per casa alla domanda del "trick or treat", ormai tradotto nel "dolcetto o scherzetto", ed si è diffusa (la "colpa" è data allo scatolame televisivo americano) in Italia ed in altri paesi.

Secondo alcune stime (poco controllabili, in verità) la festa di Halloween muove, solo in Italia, qualcosa come quattrocento milioni di euro.
Effettivamente, dalla programmazione televisiva impostata all'horror più o meno stemperato, alle offerte commerciali che vanno dai dolci (ispirati ai simboli commerciali della festa, fantasmi, streghe, zucche), ai costumi, agli eventi casalinghi o pubblici la somma appare  tutt'altro che inverosimile.

Signore, come avete organizzato il vostro Halloween imprenditoriale?